Progetto Arianna - Base Dati

Il progetto

Il software

Introduzione Utenti Organigramma Piani Operazioni Cataloghi Valori Risultati Tavole Giornali

Introduzione

Dato il taglio illustrativo e non tecnico di questa presentazione e nell´intento di offrire una lettura per quanto possibile scorrevole intendo dare una panoramica sufficientemente completa (anche se non esaustiva) della banca dati del sistema con un elenco organizzato in assiemi omogenei per logica di trattamento e di utilizzo.

Per i termini più significativi e/o che sono relativi ad entità specificatamente attinenti alla filosofia e alle metodologie proprie del sistema fornisco una maggiore definizione.

torna su

Utenti

Oltre che la codifica e descrizione per ciascuna utenza riportano:

torna su

Organigramma Funzionale

Dettaglio della gerarchia operativa dell´intera struttura, sia essa un settore aziendale, un´intera azienda, un gruppo di aziende.
Può comprendere anche unità esterne, ma in stretta relazione funzionale.
Per ogni unità le informazioni minime sono: codice, descrizione, unità superiore.

torna su

Piani di riferimento

Contengono informazioni su entità complesse, organizzate su più livelli, secondo una struttura tipicamente gerarchica.

torna su

Operazioni

È lo strumento base di scelta, guida, impostazione, controllo implicito, gestione funzioni automatiche, che governano tutte le operazioni eseguite nel sistema.

In linea di principio un elemento di piano delle operazioni comprende: un codice, una breve descrizione, una serie di indicatori di classificazione e seguenza nel piano stesso, uno o più valori di default per i soggetti trattati e la logica di trattamento

torna su

Cataloghi

Contengono informazioni su entità semplici, ma di importanza fondamentale e di utilizzo diffuso per tutto il sistema. Per ciascuna entità possono coesistere più archivi paralleli: il catalogo contiene sempre le cosidette informazioni anagrafiche, e di relazione, informazioni di natura fissa, non influenzate dalla dinamica delle elaborazioni.

Le informazioni di tipo dinamico sono residenti negli archivi dei valori di riferimento (vedere sotto).

Gli standard di riferimento invece sono tutti sotto la corrispondente tipologia nel piano di gestione.

torna su

Valori

Contengono essenzialmente valori caratteristici su entità semplici, in linea di massima le stesse dei cataloghi di riferimenti, dei quali costituiscono una ramificazione logica.

A secondo del tipo di entità contengono: dati di inventario, giacenze, dotazioni, ecc. Insiemi complessi di valori di riferimento, quali, ad esempio i listini, sono residenti a parte.

torna su

Risultati

Contengono essenzialmente risultati delle elaborazioni caratteristiche sulle entità primarie, quelle dei piani di riferimento, dei quali costituiscono una ramificazione logica.
Tra questi anche i consolidati, ossia un insieme delle registrazioni, sia in quantità che in valore, aggregate secondo le esigenze industriali / gestionali (centro e voce di costo) e distinte in budget, riprevisione e consuntivo.

torna su

Tavole di descrizione, codifica, riferimento, specifiche di trattamento, corrispondenza

Contengono informazioni essenzialmente utili a decodificare entità elementari secondarie e ad assumere variabili di calcolo e parametri di elaborazione, stabilire relazioni tra codifiche, anche esterne ad Arianna.

Come per i cataloghi di riferimento è sempre prevista una o più tavole base per le informazioni fisse, e serie di tavole, anche complesse, per parametri e valori di riferimento.

torna su

Giornali

Archivi gestiti in modo totalmente automatico dal sistema, in cui rimane traccia, nel giorno, di tutte le registrazioni acquisite, qualunque sia la fonte e la modalità.

torna su

Valid XHTML 1.0 Transitional Licenza Creative Commons
Questa opera è pubblicata sotto una licenza Creative Commons
© 2004-2006 Alberto Santoro  -  Ultimo aggiornamento: novembre 2006